Cerca tra i 4893 podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

Articoli firmati da Gianpaolo Castaldo - Rimuovi il filtro

03/09/2012

Progressivamente 2012 a Roma alla casa del Jazz

Inizierà questa settimana il 6 settembre il festival ideato da quella mente in continua ri-voluzione che fa capo a Guido Bellachioma, agitatore da tempo immemore della scena progressive italica e non solo. “Progressivamente 2012” avrà il suo svolgersi alla Casa Del Jazz, prestigioso quanto ideale luogo per questo tipo di appuntamenti ai quali ci siamo ormai piacevolmente abituati. Anche quest’anno il cartellone è molto vario e variegato, con serate a tema ad ingresso libero e concerti dal vivo a prezzi molto popolari (dai 5 ai 10 euro). E mai come quest’anno il Festival ci riguarda direttamente, dato che ad “aprire le danze” saranno i nostri Epsilon Indi, dei quali peraltro nella serata di lunedì 3 alle 21, ascolteremo un loro [... leggi ancora ]

Leggi
02/04/2011

La Via Della Seta

Confesso che quando lo scorso anno uscì il remake di “Gioco Di Bimba” versione “Nuove Orme” ebbi una strana sensazione, non piacevole: forse i troppi ascolti legati alla voce di Aldo Tagliapietra, storico vocalist delle Orme, mi impedivano di giudicare serenamente la nuova interpretazione del pur ottimo Jimmy Spitaleri. Poi, giorni fa Guido Bellachioma mi gira una copia di “La Via Della Seta”, nuovo cd delle Orme. Non ci metto molto a capire che davanti a me avevo un cd di prog-rock sinfonico suonato con passione e maestrìa davvero eccezionali; una suite di 41 minuti divisa in 12 movimenti che ne fanno uno dei dischi più importanti della scena prog italiana. Tutto gira alla perfezione sin dal primo ascolto e anche l’editing [... leggi ancora ]

Leggi
30/08/2010

The Place We Ran From

Eccolo qua, il super gruppo di questa metà 2010. Se ne parlava già da gennaio scorso, quando Peter Buck dei REM dichiarò ad un mensile musicale che stava per dedicarsi ad uno dei suoi ennesimi progetti paralleli all'astronave madre. E' così che nascono i Tired Pony, voluti fortemente dallo stesso Buck e da Gary Lightbody degli Snow Patrol. Un combo apparentemente incompatibile, data la grande differenza nell'approccio alla musica dei suoi membri e forse, anche il divario d'età (Buck potrebbe essere tranquillamente il papà del cantante irlandese). Eppure il disco gira alla grande, e brano dopo brano, avvince e convince. Al progetto collaborano anche Tom Smith degli Editors e Richard Colburn dei Belle & Sebastian. Ne esce dunque un mix [... leggi ancora ]

Leggi
23/08/2010

Pilgrims Progress

Crispian Mills ed i suoi Kula Shaker esplosero inaspettatamente negli anni '90 (era il 1996, per la precisione), con il loro CD d'esordio, l'ottimo "K" seguito dal discreto "Peasant, Pigs & Astronauts": due dischi di pop rock infarciti di sonorità sixties mescolate a loro volta sapientemente con afflati mistico-orientaleggianti tanto cari a George Harrison. Poi il black out ed il relativo scioglimento durato ben 7 anni. Nel 2006 un timido ritorno peraltro abbastanza anonimo ("Revenge Of King"), cd passato quasi inosservato e finalmente una buona notizia: i Kula Shaker sono vivi e stanno bene! Già nell'episodio del 2007, il discreto "Strangefolk", si era capito che il giovine Mills era tornato con qualcosa da dire e la conferma arriva da [... leggi ancora ]

Leggi
16/08/2010

Love Is Strange

A due anni dal suo ultimo cd in studio, l'ottimo "Time The Conqueror", torna il menestrello californiano, eterno Peter Pan, Jackson Browne. Artista di grande lignaggio che ha legato indissolubilmente il suo nome ad una stagione magica per la musica pop-rock-country di stanza in California; artista che ha condiviso il palco con artisti di grosso calibro, da Joni Mitchell a Bruce Springsteen. Una faccia pulita del rock che si è sempre contornato di ottimi musicisti (in primis, il grande David Lindley) ed è tutt'oggi molto attivo nel campo dell'ecologia "on the road" (non a caso, fu anche uno dei fautori di quella splendida avventura politik-rock di fine anni 70 chiamata No Nukes. Oggi vive tra la California e Barcellona, città che lo ha [... leggi ancora ]

Leggi
09/08/2010

Something For Everybody

I Devo, da Akron, Ohio. Cosa arriva da Akron, Ohio? direbbe il mitico colonnello di colore nel frame iniziale del film "Ufficiale e Gentiluomo"? "Da Akron arrivano checche e tori. Non vedendo tori, presumo tu sia una checca!", si sente dire la povera recluta malcapitata. E invece, da Akron, Ohio, arrivano i Devo, i fautori della de-evoluzione, formazione fra le più geniali degli anni '80, amati , coccolati, riveriti persino da sua eminenza Brian Eno. Ne sono certo, anche Robert Fripp sarebbe stato onorato nel produrli. I Devo, me li ricordo in concerto qui a Roma, anni' 80, a Castel Sant'Angelo... un live-set scarno ed essenziale che però ebbe un impatto devastante sulla mia visione del synth-rock-pop da terzo millennio suonato da questi [... leggi ancora ]

Leggi
02/08/2010

The Suburbs

E' nei negozi da alcuni giorni l'attesissimo, nuovo lavoro dei canadesi Arcade Fire. Il disco dalle otto copertine che ha fatto parlare di sè stampa ed addetti ai lavori creando (ad hoc) un interesse smisurato anche nei fans, tutti in trepida attesa da mesi ormai. Ed eccolo, dunque, l'"Ok Computer", come è stato definito da qualche rivista specializzata, degli AF. I Radiohead, citati non a caso, formazione alla quale Win Butler e soci devono molto: e già dall'iniziale uno-due, "The Suburbs" e "Ready To Start", si avverte un non so che da gran disco. La formazione ha raggiunto una maturità stilistica eccezionale, è cresciuta moltissimo a livello di coesione sonora, laddove chitarre ed archi convivono alla grande in più di un episodio, che [... leggi ancora ]

Leggi
29/07/2010

Adieu, Tuli....

Tuli Kupferberg, poeta, attivista anarco-pacifista, vignettista, autore di testi sacri quali “1001 Ways to Beat the Draft”, “1001 Ways to Live Without Working” e “Teach Yourself Fucking”, fondatore dei Fugs, ad 86 anni suonati, non è più tra noi. Da tempo malato di cuore, è spirato lo scorso 13 luglio nella sua Manhattan dopo che due infarti subìti nei giorni precedenti non gli davano molte speranze. Tuli ha lottato contro tutto e tutti, sbattendosene delle relative conseguenze. Insieme ad Ed Sanders aveva messo su un combo di anarchici veri che fece un uso geniale dei pochi mezzi di comunicazione disponibili all’epoca. Amico fraterno di Peter Orlowsky, Gregory Corso e di Allen Ginsberg, [... leggi ancora ]

Leggi
26/07/2010

20Ten

Uno degli artisti più sopravvalutati della storia della musica moderna, Prince. Antipatico, superbo, permaloso e con qualche rotella fuori posto, viste le recenti dichiarazioni sulla rete e sui suoi fruitori. Ha scelto di vendere questo cd attraverso alcune riviste specializzate, il Daily Mirror o il Daily Record in Gran Bretagna e Irlanda oppure l'Het Niewsblad o il De Gentenaar in Belgio. In Italia niente, e chissene frega, tanto il disco è noioso, monotono, ripetitivo e uguale ad almeno altri dieci della sua discografia. Ancora mi sto chiedendo come Miles Davis lo possa aver nominato a suo tempo "il nuovo Duke Ellington". Misteri della fede. Nove brani inediti e una traccia nascosta, questo è il ruolino di 20Ten, sulla cui musica c'è [... leggi ancora ]

Leggi
19/07/2010

Paolo Borsellino, la mafia, lo Stato...

Giorno importante oggi, giorno da non dimenticare, da tramandare ai figli, ai nipoti, alle giovani generazioni, per non far passare sotto silenzio uno degli eccidi più gravi della nostra Repubblica, Paolo e Giovanni, due magistrati lasciati SOLI da chi li doveva difendere, soli con le loro scorte, risucchiate dal vortice di quelle bombe che ancora oggi riecheggiano sinistre nelle nostre orecchie. Quelle immagini, l'autostrada devastata, le macchine ridotte ad un mucchio di lamiere contorte, e quel palazzo in Via D'Amelio, squarciato manco fossimo a Baghdad.... Paolo e Giovanni, le loro famiglie, i figli, i fratelli, le sorelle, i parenti delle vittime delle loro scorte, esseri viventi fisicamente, ma morti allo stesso tempo in quei giorni [... leggi ancora ]

Leggi
X