Cerca tra i 4930 podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

Pilgrims Progress

Di: Gianpaolo Castaldo | 23/08/2010
Crispian Mills ed i suoi Kula Shaker esplosero inaspettatamente negli anni '90 (era il 1996, per la precisione), con il loro CD d'esordio, l'ottimo "K" seguito dal discreto "Peasant, Pigs & Astronauts": due dischi di pop rock infarciti di sonorità sixties mescolate a loro volta sapientemente con afflati mistico-orientaleggianti tanto cari a George Harrison. Poi il black out ed il relativo scioglimento durato ben 7 anni. Nel 2006 un timido ritorno peraltro abbastanza anonimo ("Revenge Of King"), cd passato quasi inosservato e finalmente una buona notizia: i Kula Shaker sono vivi e stanno bene! Già nell'episodio del 2007, il discreto "Strangefolk", si era capito che il giovine Mills era tornato con qualcosa da dire e la conferma arriva da questo nuovo lavoro davvero interessante. "Pilgrims Progress" rivisita in chiave molto personale gli stilemi cari a Mills e soci che vanno dai Grateful Dead ai Pink Floyd passando per gli Hawkwind. Ma c'è una nuova componente nel suono di questa band che mancava negli episodi precedenti: le melodie proto-spirituali degli inizi hanno lasciato il posto ad una sorta di folk progressivo molto interessante che probabilmente accoglierà nuovi adepti alla setta. Jerry Garcia, citato amabilmente in un brano del loro primo CD (Grateful When You're Dead, Jerry Was There), sarebbe orgoglioso di questi quattro ragazzotti classe 1973.

Condividi

     

Commenta

ULTIMI POST