Cerca tra i 5377 podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

Articoli firmati da Franz Andreani - Rimuovi il filtro

23/02/2015

Mahler la 9 sinfonia: la parabola di una vita.

Sono convinto che la vita abbia un valore se la si considera dal punto di vista dell’amore, della capacità che abbiamo di dare e ricevere amore: il resto, non dico che non sia importante, ma ha un valore accessorio: serve, è indispensabile, ma è pur sempre il nostro arsenale di strumenti più o meno decisivi, che influiscono sulle scelte che facciamo, ma alla fine la lente attraverso la quale vediamo o nascondiamo la vita è l’amore.
Mi piace pensare che Gustav Mahler abbia avuto in mente questo mio pensiero mentre scriveva le sue sinfonie così imprevedibili o i suoi Lieder, è una fantasia tutta mia che non ha alcun fondamento musicologico, è semplicemente ciò che sento e che deriva da un amore per la sua opera che mi porto [... leggi ancora ]

Leggi
19/09/2014

Ben trovati, Radiorockers!

Ho dovuto io stesso contare gli anni con le dita delle mani: 2006, 2007, 2008, per verificare quanto fosse vero quello che era scritto ieri sull’home page della nostra radio, e non ci sono dubbi, sono nove stagioni di musica e contenuti su www.radiorock.to.
Scontato se vi dico che mi sembra impossibile, ma potete crederci. Impossibile perché non potevo immaginare che il modello di ascolto della musica potesse diventare così fortemente internet-centrico, tanto da superare la nostra stessa idea di podcast. Noi infatti, come ben sapete, partiamo con in mente la Radio, quella che parla e propone, una radio senza diretta ma che si aggiorna costantemente attraverso le news, il blog ma soprattutto le sue trasmissioni. Questa radio la [... leggi ancora ]

Leggi
20/09/2013

Si riparte da 8

Oggi parte l’ottava stagione di Radiorock.To The Original, ottava per un progetto che è partito quasi fosse uno scherzo e che con il passare degli anni è divenuto il mezzo per trasmettere la nostra passione non solo per la musica o le lettere, per i film e la cucina, ma anche il piacere di ritrovarsi assieme ad una piccola ma agguerrita comunità di ascoltatori che ci seguono anche con la loro partecipazione.
E se il modello della radio di soli podcast poteva essere innovativo nel 2006, oggi – con l’evoluzione della tecnologia pilotata da un mercato sempre più frenetico e fantasioso – il nostro format potrebbe apparire non dico superato, ma quantomeno inusuale. Lo streaming specializzato, così come le sterminate librerie di [... leggi ancora ]

Leggi
11/07/2013

L'altro suono

Il nostro luglio è ricco e vi invitiamo a condividere con noi i due importanti appuntamenti di cui sto per parlarvi. Se poi il titolo del blog vi rimanda ad un passato radiofonico molto remoto, a maggior ragione sentitevi coinvolti. Si tratta di due manifestazioni musicali che ci vedono come “media partner” e che si svolgono esattamente nello stesso fine settimana tra il 19 ed il 21 di luglio in due località italiane, a Rosolina Mare (Rovigo) si svolge “Voci Per la Libertà, una canzone per Amnesty” e a Oriolo Romano il Muso Festival.
Sono due manifestazioni che nella loro specificità hanno dei punti in comune. Entrambe si pongono come obiettivo quello di affiancare a musicisti più conosciuti gruppi con meno esperienza, e [... leggi ancora ]

Leggi
29/04/2013

La carica dei 101

La breve storia repubblicana del nostro paese ce lo insegna: i governi di larghe intese in Italia sono segnati dal sangue. Così è stato per il PCI al governo nel 1978 in accordo con la DC scandito dal rapimento e l’uccisione di Aldo Moro, così è stato durante il giuramento del primo governo Letta che ha sancito le così dette larghe intese.
Non mi piace la parola inciucio, chiamiamo questo accordo un’intesa, un accordo politico; forse in un paese dominato da tanto disprezzo e disattenzione per la base popolare potrebbe accadere che questo sia il migliore governo possibile, non lo so, non mi sbilancio, certo è che nel ’78, l’accordo venne costruito su delle basi dopo lunghe trattative, nel 2013 è sembrata più una scelta [... leggi ancora ]

Leggi
21/04/2013

Il Gambero Rosso

“Un grave passo indietro a livello istituzionale”, questo è ciò che mi ha detto ieri l’ex senatore del PCI ed ex partigiano e molto molto altro ancora, all’uscita dalla presentazione di una mostra sulla Resistenza in un paese in provincia di Viterbo. Lui, che Napolitano lo conosce di persona non solo come compagno di partito, e che aveva salutato la prima elezione di sette anni fa con una certa soddisfazione, ieri era assai avvilito.
Io sono rimasto silenzioso per lungo tempo. Ero annichilito, come, a ragione, aveva scritto djFlux che rispondeva ad un nostro ascoltatore sulla pagina del “dite la vostra”, ammutolito dal fatto che il partito che aveva vinto le elezioni non riusciva a stringersi attorno al suo segretario e [... leggi ancora ]

Leggi
27/02/2013

Orizzonte

Mi dispiace ma non mi allineo alla schiera dei giornalisti e commentatori italiani, non sono né l’uno né l’altro, non avrei voluto neppure scriverlo questo blog, poi lo sconcerto per le prospettive che si vogliono per forza confuse del dopo voto, mi spinge a porre sotto i vostri occhi queste poche righe, non tanto per farvi sapere come la penso, quanto per stimolarvi un confronto al di là delle posizioni abbastanza allineate di stampa e media che riconoscono la grande vittoria politica di Berlusconi oltre al boom del Movimento 5 Stelle.
Facciamo un discorso dalla parte della reale governabilità al di là degli slogan elettorali. Il PD e la sua coalizione sono il primo partito e non c’è dubbio che a lui debba essere dato [... leggi ancora ]

Leggi
22/02/2013

Il pulcino

A poche ore dal voto non potevo risparmiarvi il mio sermone sulle elezioni politiche in arrivo, sollecitato una volta di più dalla campagna delle apparenze e de pochi fatti.
È pure giusto che ci si conti nelle piazze per chi se lo può permettere o sui social network, ma sarebbe stato magnifico se ci avessero risparmiato argomenti tipicamente di facciata da campagna elettorale, ed i vari candidati si fossero concentrati sui temi veri.
È una delle votazioni più importanti della nostra storia repubblicana, quale elezione non lo è stata in passato, eppure questo serie di incontri politici a distanza, senza mai che ci sia stato un confronto vero, un contraddittorio, assomiglia tanto a quella operazione di facciata fatta da un [... leggi ancora ]

Leggi
12/02/2013

... un Papa se ne fa un altro.

Siamo di fronte ad una giornata storica, possiamo pensarla nelle maniere più differenti ma ad agitare le acque del nostro paese, visto il legame fin troppo stretto che c’è tra l’Italia e lo Stato del Vaticano, ci si è messa la notizia delle dimissioni del Papa. Inedita senza dubbio perché già dal nome non saprei come chiamarle, il Papa si dimette? Si licenzia, rinuncia, rifiuta, da un diniego? Sono senza parole, letteralmente senza parole, dovrei cercare tra le pieghe di qualche articolo scritto da un teologo o un vaticanista: loro le ragioni ed i vocaboli li trovano.
Scatta il rispetto per la persona, per l’uomo, il rispetto ed il riserbo su una scelta dettata dalla salute e dall’opportunità, ma anche la modalità è [... leggi ancora ]

Leggi
24/12/2012

Nosound live a Radiorock.to - The Original

I NOSOUND hanno messo a punto, nel volgere di quasi dieci anni di attività e nel corso di quattro album, un universo sonoro nel quale una psichedelia intrisa di minimalismo sa aprirsi sia ad improvvise correnti ascensionali come a rarefazioni discendenti, inaugurando un continuum in cui una poetica vena malinconica è forse il vero filo conduttore. Una ipotesi concreta di sincretismo fra Sigur Rós, no-man, Bark Psychosis, Pink Floyd, Brian Eno, David Sylvian, Marillion (quelli di Steve Hogarth), i The Cure più eterei. Il progetto nato dalla passione e dalla determinazione del compositore/cantante/chitarrista/tastierista Giancarlo Erra, si è presto trasformato in una band coesa che ha dato vita a performance di grande intensità che hanno [... leggi ancora ]

Leggi
X