Cerca tra i 4700 podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

#TheOriginalToday

Il 27 novembre 1981 i
Soft Cell
formati da
Marc Almond
e David Ball, debuttano con il loro primo album: Non-Stop Erotic Cabaret.
Trainato dal singolo di successo Tainted Love (singolo più venduto in UK nel 1981), il disco viene prodotto con un budget molto basso, strumenti in prestito (sintetizzatore di Daniel Miller) e registrato quasi esclusivamente con un registratore Revox.
Verrà pubblicato dalla Some Bizzare Records.
Non-Stop Erotic Cabaret è un eccentrico racconto sugli eccessi, sui vizi, in un' Inghilterra ancora bigotta e conservatrice. Attraverso le sue poesie/canzoni, Marc Almond riesce a dare al synth pop una struttura ironica, una veste lussuriosa, mascherata, dove i protagonisti sono coinvolti in storie di voyeurismo, di droga, di sesso con sconosciuti.
Quest'album resta tutt'oggi uno dei più influenti, capace di ispirare ed influenzare la musica odierna.
Grazie all'eccentrico Marc Almond, che diventa icona del diverso, dell' emarginato, dello schiavo, dell' incompreso, certi tabù sono crollati.
Il disco, oltre a vantare un titolo già particolare, è una festa fuori controllo chiusa dentro un pacchetto di 40 minuti.
E' un synth pop costruito con i sintetizzatori di Dave Ball, follemente orecchiabili.
Molte delle canzoni hanno un ottimo ritmo guida come quello che colpisce in Tainted Love o la follia dell' elettronica in Entertain Me, i sintetizzatori caldi e agghiaccianti di Say Hello, Wave Goodbye e il sexy e inquietante Sex Dwarf.
Ottima anche la scelta di includere il sax e il clarinetto in Frustration e Seedy Films .
Ma sono degne di nota soprattutto le liriche intense di Almond, (un'ottima scrittura tagliente, probabilmente mai elogiata abbastanza) che risiedono nelle sue fantasie sessuali e che vanno dritte al punto.
Una personalità commovente quella di Marc Almond, molto autentica dietro questa maschera macabra, che si colloca al di sopra della concorrenza dell'epoca.
Oltre alla cover Tainted Love, verranno estratti altri due singoli top Five, Bedsitter e la bellissima Say Hello, Wave Goodbye.
La sleeve è curata dal celebre fotografo Peter Ashworth.
"Ogni pagliaccio, mostro bizzarro e fantastico si è avvicinato verso noi - abbiamo attirato tutti"
"La maggior parte delle band degli anni '80 canta di un ragazzo che incontra una ragazza e il ragazzo che perde la ragazza, o un ragazzo che incontra una ragazza e vivono per sempre felici e contenti.
Noi cantiamo del ragazzo che incontra la ragazza e la attrae in una vita di droghe e prostituzione"
Marc Almond.
Tracklist
Frustration
Tainted Love
Seedy Films
Youth
Sex Dwarf
Entertain Me
Chips On My Shoulder
Bedsitter
Secret Life
Say Hello, Wave Goodbye

Condividi

     

Commenta

ULTIMI POST