Cerca tra i 5407 podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

Horns Up!

Inizia oggi una "rubrica" dedicata all'hard & heavy rock . A curarla, con cadenza mensile sarà ERICA ZERBINI, che vi presentiamo subito subito: "Ioooooooo: Classe 1977.. mamma mia.. l'importante è non dimostrarli! Grandissimo anno, sarà che sono nata lo stesso giorno di Jimmy Page, belllllla!!.. ma il rock ha sempre avuto una particolare influenza sulla mia vita! Abbastanza caleidoscopica (qualcuno può dire e lo dice..sono un pò dispersiva.. vero MARCO CLEMENTI??).. amo il rock in generale, che si tratti di Hard Rock o Nu Metal non fa differenza.. l'amore c'è e lo dimostro. Di quell'anno ho preso anche la pazzia portata dal punk rock.. che dire non sarei qui a scrivere probabilmente se fossi del tutto normale!! :D Ne approfitto per ringraziare Gianpaolo Castaldo della fiducia dimostrata nei miei confronti e a tutto lo staff di RadioRock THE ORIGINAL!! per questa opportunità! HORNS UP! Inizio subito con Il concerto degli Avatar. Roma, 04-11-2009

BlackOut di Roma, prima data italiana del Tour Europeo degli attesissimi HARDCORE SUPERSTAR, band metal/sleaze rock che ritorna, dopo due anni dall'album DREAMIN' IN A CASKET del 2007, con un nuovo album, BEG FOR IT, uscito a giugno e il primo della nuova formazione con Vic Zino a sostituire in via definitiva alla chitarra Thomas Silver. Ad accompagnarli gli AVATAR. È proprio di questi ultimi che andremo a parlare per inaugurare la nuova rubrica di RadioRock.to.

AVATAR, band metal svedese composta da 5 giovanissimi con un talento veramente eccezionale. Debuttano con il loro primo album nel 2006 THOUGHTS OF NO TOMORROW. Con questo album si piazzano direttamente al terzo posto della classifica degli album metal. E questo è solo l'inizio.
Nel 2007 ecco il secondo album SCHLACHT. Qui si sente molto l'influenza degli IN FLAMES, ma comunque mantengono una loro originalità e sono assolutamente riconoscibili. Un cd molto compatto, comprende ben 12 tracce, ma si ascolta d'un fiato. Bellissime ALL WITCH IS BLACK e THE END OF OUR RIDE. Il pezzo però che si distingue è DIE WITH ME, sia per la musica che per la bellissima voce del cantante, Johannes Eckerström, che passa da momenti di dolcezza allo scream più rabbioso. Personalmente amo molto STILL HATE YOU. È proprio in questo anno che arriva il salto: vengono scelti dagli IN FLAMES come band di supporto per il loro tour scandinavo. Tra gli altri accompagneranno in tour: Megadeth, Stone Sour e Obituary. Arriviamo ai giorni nostri. Ed eccoli in tour con gli Hardcore Superstar e un nuovo album in uscita l'11 di novembre, che porta il loro stesso nome, AVATAR.
All'ascolto si capisce immediatamente il cambiamento. Pezzi melodici, suono decisamente più maturo. Alcune cose non cambiano: l'energia e la passione unite ad una tecnica ineccepibile. Al mixaggio troviamo Tobias Lindell (produttore tra gli altri dell'ultimo album degli Europe). L'album viene preceduto da un singolo, THE GREAT PRETENDER, contenente oltre alla traccia omonima, un altro pezzo di tutto rispetto REVOLUTION OF TWO.
Un altro pezzo che appartiene all'album e che merita di essere menzionato è SHATTERED WINGS. A vederli suonare, nonostante la giovane età, ci si rende conto di trovarsi davanti ad una band di professionisti. La sinergia tra i componenti del gruppo è incredibile: arrivano diretti e immediati al pubblico. Lasciano decisamente soddisfatti. Unica nota dolente il poco tempo a loro disposizione! Comunque il pubblico ringrazia con applausi, urla e "corna in alto" dalla prima nota per tutta la durata della performance. La voce del cantante Johannes è originale, calda e rabbiosa, le chitarre di Andersson e Jarlsby sono cristalline, con suoniassolutamente non scontati che rimandano talvolta agli anni passati del genere; alla batteria John è pura potenza e il basso di Sandelin è perfetto ma andrebbe valorizzato maggiormente. Aspettando l'album con ansia il mio consiglio è quello di prestare attenzione a questa band perché sicuramente arriveranno ancora più in alto... lo meritano senza ombra di dubbio! Come dicono loro : "I can be someone you will remeber..."
Ne sono assolutamente convinta!!! DISCOGRAFIA: SINGLES: PERSONAL OBSERVATIONS Demo 2003 4 REASONS TO DIE EP 2004 MY SHINING STAR Single 2005 MY SHINING STAR Single 2005 THE GREAT PRETENDER Single 2009 ALBUMS THOUGHTS OF NO TOMORROW 2006 SCHLACHT 2007 LINK : LA FOTO È PUBBLICATA PER GENTILE CONCESSIONE DI MICKE JOHANSSON BUON COMPLEANNO A: Kirk Lee Hammett Nasce a San Francisco, California, nel 1962. Inizia a suonare la chitarra a 15 anni, folgorato da una delle figure più carismatiche del rock di quegli anni: Jimi Hendrix. Tra i suoi insegnanti Joe Satriani. Nel 1980 fonda gli Exodus. Per ben due volte nel 1982 e nel 1983, con la sua band apre i concerti dei Metallica. Proprio il suo primo manager, lo consiglia ai Metallica, come sostituto di Dave Mustaine, allontanato dal gruppo per abuso di sostanze stupefacenti. Dopo un provino, viene scelto come nuovo chitarrista solista. La grande svolta di Load e Reload si deve a Kirk e a Lars Ulrich batterista dei Metallica, Lo stile di Hammett, è noto per il suo uso estensivo del pedale wah-wah nei suoi assoli. Hammett in un'intervista disse anche: "Il wah-wah è un'estensione della mia personalità". Tutt'oggi, Kirk Hammett suona nei Metallica come chitarrista solista. Johan Liiva nato come Johan Patrik Mattias Liiva nasce a Helsingborg, il 18 novembre 1970. È conosciuto come il fondatore del gruppo melodic death metal Arch Enemy, di cui ora però non fa più parte, ma anche per essere stato membro di gruppi come Carnage, Furbowl e NonExist. Attualmente è il cantante della band death metal Hearse. Johnathan Lewis Seward meglio noto come Johnny Christ nasce il 18 novembre 198, è un bassista statunitense e attuale bassista degli Avenged Sevenfold. NEWS: LINEA 77 Per l'inizio del 2010 è prevista l'uscita del loro nuovo album. Due anni dopo "HORROR VACUI", sono in questo momento a Los Angeles, per registrare le nuove canzoni, sotto la supervisione del produttore Toby Wright che è decisamente SUPER, essendo stato tra gli altri il produttore di Slayer, Alice in Chains e Korn. Sempre a Gennaio ritorneranno al lavoro i CRADLE OF FILTH. E sugli scaffali a Gennaio troveremo THE BETRAYED il nuovo disco dei LOSTPROPHETS. In libreria si potrà trovare(anche su richiesta), il libro autobiografico scritto da DAVE MUSTAINE che si intitolerà "Hello Me..Meet The Real Me". Il 2010 partirà in quarta anche per i SADIST, a Febbraio infatti uscirà il loro nuovo album. Potrete ascoltare un'anteprima live durante le ormai prossime date del loro tour che li vedrà a fianco degli AMON AMARTH. Debuttano i THEM CROOKED VULTURES, band di tutto rispetto visti i componenti. A partire da DAVE GROHL (FOO FIGHTERS, NIRVANA) ovviamente alla batteria, dal cantante JOSH HOMME (QUEENS OF THE STONE AGE) e dal bassista storico dei LED ZEPPELIN JOHN PAUL JONES. Uscita prevista a metà novembre su DCG/INTERSCOPE RECORDS. KISS. Finalmente dopo anni hanno ricevuto la nomination per la Rock And Roll Hall of Fame. In lizza anche THE STOOGES e RED HOT CHILI PEPPERS. A gennaio una giuria composta da musicisti e addetti ai lavori, sceglierà i cinque artisti che il 15 marzo saranno introdotti nella Hall Of Fame. E' tutto, per ora. Alla prossima. Erica. contatto diretto con Erica: www.myspace.com/la_liuba liuba@hellomynameis.it http://www.facebook.com/LaLIUBA?ref=profile

Condividi

     

Commenta

ULTIMI POST