Cerca tra i 4655 podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

#TheOriginalToday

Oggi 13 novembre 1981, viene pubblicato il quinto ed ultimo album dei Japan, Tin Drum.
Raggiungerà la 12ª posizione nella classifica UK.
Prodotto dalla Virgin, è considerato il miglior lavoro della band.
Vengono estratti 4 singoli su un totale di 8 tracce:
"The Art of Parties "
" Visions of China "
" Ghosts "
"Cantonese Boy"
Tra questi, il singolo che riscosse più successo fu il brano minimal Ghosts.
Il 6 settembre 2011, BBC Radio 6 Music ha assegnato a Tin Drum il premio "Goldie" per il miglior album del 1981.
Tin Drum è una sorta di concept album, anche se piuttosto disgiunto, incentrato sulle riflessioni del cantante
David Sylvian
relative alla Cina comunista. È piuttosto ironico che una band chiamata Japan, e la cui musica spesso prende in prestito aspetti degli stili musicali e visivi di quel paese, crei un' opera sulla Cina. Mentre alcune canzoni toccano solo delicatamente questi temi, altre sono immerse nella cultura popolare cinese, dai testi che parlano dell'Armata Rossa e le risaie all'uso di strumenti, voci e strutture temporali asiatiche in brani come Talking Drum e Still Life in Mobile Homes.
Tin Drum è sicuramente impregnato di una sorta di misticismo orientale, attraverso il trionfo lirico e musicale dei Japan, L'intero album mostra l'incredibile lavoro di basso di @Mick Karn e il talento vocale di Sylvian, ma tutti i musicisti inclusi in questa pubblicazione sono molto abili.
È audace fin dall'inizio, dato che The Art of Parties apre il disco con il sassofono scoppiettante, le percussioni e le linee di basso traballanti tipiche di Mick Karn.
Poi arriva la splendida voce di Sylvian. Brani come "Talking Drum" definiscono il contesto: la Cina, o almeno l'Asia, con le percussioni tradizionali (Steve Jansen), canti e testi relativi alla vita cinese. Eppure, nella lussureggiante strumentale Canton, l'ingresso dei freddi sintetizzatori e uno stile pop-rock, ci riportano all'era moderna.
Il suono asiatico si allea a quello europeo, e le due sensibilità si incontrano, tra tradizione e modernità.
La splendida Still Life in Mobile Homes inizia come una riflessione meditativa sugli stili di vita nomadi della popolazione fluviale cinese. È un pezzo rock eseguito con la fidanzata di Sylvian, @Yuka Fuji, che canta su tamburi a scatti e l'onnipresente basso stravagante di Karn.
Tuttavia, le due tracce che spiccano di più in Tin Drum sono l'epica Sons of Pioneers e il singolo Ghosts.
La prima è una canzone visionaria profondamente evocativa. Sylvian canta le immagini della lunga marcia di Mao, le verdi colline e gli isolati deserti, le schiere di truppe e i villaggi solitari, ma anche la disperata solitudine di questi pionieri. Un maestro nel dipingere con le note la malinconia di questo quadro orientale, Sylvian offre a Sons of Pioneers la meravigliosa visione di un soldato errante,che all'ascolta risulta essere vivida come la lettura di un romanzo o la visione di un film.
In Ghosts, prende il sopravvento la sua sensibilità artistica europea. È una canzone più personale, il ritratto sentito di un uomo afflitto da dubbi sconvolgenti, impostato su sintetizzatori tristi, xilofono inquietante ed effetti sonori particolari.
Ghosts è stata la canzone che alla fine ha portato i Japan alla massima popolarità diventando uno dei 5 migliori successi nel Regno Unito. Ma fu pure profetica nel suo titolo; i Japan, che finalmente ottenevano il successo tanto meritato, in realtà stavano per sciogliersi.
L' anno successivo a Tim Drum, nel1982, i Japan intrapresero un lungo tour e subito dopo David Sylvian scioglierà la band (per motivi anche personali) e si trasferirà in Giappone dove approfondirà i suoi interessi su arte, fotografia e ovviamente musica, iniziando una brillante carriera solista.
In Tin Drum i Japan raggiunsero la perfezione musicale.
Ogni ascolto apre nuove percezioni uditive e rivela nuove intuizioni nei singolari testi di Sylvian.
Tracce
1.Art Of Parties
2.Talking Drum
3.Ghosts
4.Canton
5.Still Life In Mobile Homes
6.Visions Of China
7.Sons Of Pioneers
8.Cantonese Boy

Condividi

     

Commenta

ULTIMI POST