Cerca tra centinaia di podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

del 01/02/2019

L'attesissima TOP 15 del 2018 di Sounds & Grooves è finalmente online. Quasi 2 ore di musica per scoprire i miei album preferiti dell'anno appena concluso. La mia particolare preferenza (come quella di molte riviste e webzines) è andata a chi, dopo tanti anni di onorata carriera ha saputo ancora sorprendere registrando un disco tanto affascinante quanto, per molti (lo comprendo) troppo cupo e claustrofobico. Hanno trovato il giusto rilievo oltre ai Low il songwriting di Ryley Walker, Daniel Blumberg, Josephine Foster e Micah P. Hinson, il pop sghembo dei Dirty Projectors, la psichedelia industriale e noise dei Gnod, la visione cinematica di Allen Ravenstine, la chitarra folk di Marisa Anderson e la tradizione blues di Ry Cooder, il post (Brexit) punk dei fantastici Idles, gli scenari apocalittici di Anna Von Hausswolff, la lucida follia dei Drinks, Oneida e Dead Rider ridotti a trio ma sempre estremamente potenti. Buon ascolto. Download & Enjoy

 


del 05/01/2019

Ho scelto il Blues come stimolo per questo primo podcast dell'anno. Il risultato è una musica alla quale piano piano si aggiunge l'armonica, il piano, il violino, il sassofono per finire con la chitarra e la forza di Willy DeVille sul palco che da solo merita l'ascolto. Buon 2019