Cerca tra centinaia di podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006









del 17/10/2011

Poche, pochissime parole, sono troppo allibito dai fatti di sabato, non sorpreso ma attonito. In queste occasioni invidio Michele Luches e lo attendo con ansia, lui riesce a trovare le parole giuste. Nell'attesa ascoltate un po' di musica. Devo precisare che lo Haines poeta citato nell'ultimo brano, naturalmente e Paul e non Robert.

 


del 21/05/2011

Con un paio di giorni d'anticipo torniamo a scatenarci come le biciclette quando si sbaglia marcia, istruzioni per l'uso del suddetto podcast, spostare i mobili della stanza in modo di avere uno spazio ampio, alzare al massimo le casse, mettere su play e saltare come pazzi.Buon divertimento