Cerca tra centinaia di podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006


del 24/10/2009

In assoluto, uno dei miei pod più belli. Sono l’acqua che stagna marcita Sono la crosta di sangue che piaga una vecchia ferita Sono una mosca che sporca il bicchiere Sono la brace che sporca il cuscino Sono una sveglia che suona sbagliata di primo mattino E…Sono un cane che abbaia di notte Sono vernice che macchia il vestito Sono un treno arrivato in ritardo che tutto è finito E sono rogna patema imbarazzo Sono un grumo di sale nei denti Sono la chiave lasciata in ufficio che ha chiuso i battenti Sono corrente che manca d’inverno Sono ruota finita in un fosso Sono quello che tende la mano… al semaforo rosso

 


del 24/07/2009

Pochi brani, poche chiacchiere e un fil rouge musicale che spero vi intrighi, quanto meno. Da ascoltare di notte ma anche di giorno, da soli ma anche in compagnia, sobri ma anche alticci, consapevoli ma anche incoscienti.

 


del 13/01/2009

Da Adamo ad Samuel Katarro, I due Cale che a parte il cognome altro in comune non hanno, Elettronica più o meno cosmica e le Hit di MaxBestia...Sò troppo eclettico, it's a crazy thing (robba pè matti).

 


del 10/01/2009

Il podcast della rabbia, da ascoltare ad alto volume, da dedicare a chi vi stà vicino per mandarli con gioia ed affetto a quel paese.... perchè solo dalla rabbia nascono i cambiamenti ed i miglioramenti..... Hey kids it's time to use the f... word. Attenzione all'ultimo brano..... D&E