Cerca tra centinaia di podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006


del 15/10/2018

Ho un accelleratore di neuroni in testa, un cinodromo ululuante, una corsa di tori

Frullano in tondo senza sosta, schizzano veloci i miei pensieri

E non si fermano mai, non si fermano mai

E' una girandola molesta, un vorticare di zanzare, un'alveare nella testa

Non si fermano mai, è un cataclisma, un gran macello

Un uragano di bestemmie, un autoscontro nel cervello

Non si fermano mai, è una tempesta, un temporale, tuoni fulmini e saette

E vaffanculo alle cicale

[Giorgio Canali: Emilia Parallela]

 







Google ADS