Cerca tra centinaia di podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

Radiodrome (Spin - Off)

4a puntata
del 06/03/2019

La quarta puntata dello Spin Off di Radiodrome è un almanacco di date da ricordare: dal trentesimo anniversario della morte di Laura Palmer al ritorno dei Tears For Fears in Italia, dalla fresca uscita del nuovo bellissimo lavoro dei Massimo Volume di Emidio Clementi alla scomparsa di Mark Hollis, voce e mente dei Talk Talk, fino al trentacinquesimo compleanno del primo album omonimo degli Smiths.

 


del 28/09/2018

I secondo Episodio di Sounds & Grooves va in controtendenza rispetto al primo. Sono pochi i brani davvero recenti che troverete in questi 82 minuti di podcast: l’immenso e scuro nuovo album dei Low, la capacità degli Shame di esportare da Brixton riff e ritornelli anthemici, e il disco della maturità dei Protomartyr uscito lo scorso anno. Per il resto c’è un viaggio nel passato per esplorare territori che non frequentavo da un po’, come la new wave dei Talking Heads e le meravigliose intuizioni di Brian Eno. Il post punk industriale dei Killing Joke e la micidiale unione di kraut-canterbury-art rock-elettronica che ha reso così devastante ed influente la parabola dei This Heat. E ancora l’hardcore di un personaggio come Henry Rollins, la sinergia di quattro straordinari musicisti come Percy Howard, Charles Hayward, Fred Frith e Bill Laswell, il pop britannico scintillante e perfetto della premiata ditta XTC e quello americano più cerebrale e caleidoscopico messo in moto da David Longstreth con i Dirty Projectors. La conferma di un trio che sfugge a molte definizioni capitanato da Thalia Zedek e chiamato semplicemente E, per poi concludere il tutto con due songwriters dal talento enorme che non smettono a distanza di anni dalla loro prematura e tragica scomparsa di spargere emozioni come Elliott Smith e Vic Chesnutt.
Lunga vita a RadioRock The Original. #everydaypodcast

 


del 08/12/2017

Una piccola anteprima di quella che sarà la mia Playlist 2017, con Arto Lindsay, Vonneumann, House and Land, Pontiak, alcuni ripescaggi di quella dell'anno scorso con By The Waterhole, Shirley Collins e Parquet Courts, una piccola finestra sulla trance californiana con gli Psi Com di Perry Farrell e gli Shiva Burlesque di Grant Lee Phillips ed alcune sorprese. Buon ascolto

 


del 27/10/2017

Il 4° Episodio di Sounds & Grooves per la 12 Stagione di radiorock.to è il solito ottovolante che in circa 80 minuti vi farà passare dal viscerale espressionismo post punk dei Protomartyr alla sensibilità e al talento di due songrwiters che, sia pure in epoche diverse, hanno saputo emozionare e coinvolgere pur non ottenendo mai in vita quel successo che avrebbero meritato: Nick Drake e Elliott Smith. In mezzo c'è spazio per l'emozionale e potente messaggio degli Algiers, l'ottundente suono degli Swans, il post rock dei Cul De Sac, l'indie rock declinato in maniera sublime da Grandaddy e The Van Pelt, il ricordo di una serata meravigliosa alla Royal Albert Hall trascorsa ad ascoltare gli Who che suonavano per la prima volta in 30 anni tutto Tommy dall'inizio alla fine, uno degli album migliori di un artista totale come è stato Lou Reed per ricordarlo degnamente a 4 anni dalla scomparsa, la psichedelia liquida di uno dei migliori gruppi italiani, i Julie's Haircut. E ancora il talento di Rickie Lee Jones e di una Kristin Hersh alle prese con un palazzo abitato dai coyote e i The La's, precursori del britpop. Capovaro??? ririririvadoooo? :) download & enjoy

 



del 10/07/2015

SEASON 9 EPISODE 22 "Credo che il rock possa fare qualsiasi cosa. E' il veicolo più potente in tutti i sensi. E' il veicolo più potente per dire qualcosa, per distruggere tutto, per costruire tutto, per uccidere e ricreare. Ed è in assoluto il veicolo più potente per l'autodistruzione."

 


del 29/05/2015

SEASON 9 EPISODE 19 La potenza di Shellac e Uzeda appena passati dalle nostre parti, lo slow core dei Codeine e la fantasia dei Primus. Il ripescaggio degli Hoover e la strana alleanza tra Radian e Howe Gelb. La psichedelia creativa dei Cave e il nuovo bellissimo Shilpa Ray. Sufjan Stevens, Tom Petty e Wilco, il funk dei Meters, le atmosfere rarefatte degli Antlers ed il ricordo di Elliott Smith...che fate, siete ancora fermi? Check It Out!!! download & enjoy

 



del 07/03/2014

Il mio omaggio e tributo ad un grande uomo e musicista come Francesco Di Giacomo, oltre un'ora di musica senza limiti tra prog, no wave, post rock, grandi del rock come Gun Club, Husker Du e Tom Waits e gran finale di "americana" con Rosanne Cash e l'indimenticato Elliott Smith. che aspettate? download & enjoy