Cerca tra centinaia di podcast,
l'archivio delle nostre trasmisioni dal 2006

MUTE RECORDS Festival 13th /14th - May -2011

30 anni fa e più nasceva la Mute Records fondata da Daniel Miller, label indipendente che nel corso degli anni ha avuto un notevolissimo peso soprattutto per la sua proposta electronic oriented.
Per celebrare questo traguardo ed anche il fatto che da poco la label sia tornata indipendente a tutti gli effetti distaccandosi da un precedente accordo con Emi, Mr. Miller ha voluto organizzare un evento davvero speciale, un festival di 2 giorni nella storica ed affascinante location della Roundhouse di Londra, una vera e propria festa della Mute alla quale ognuno degli artisti partecipanti ha reso omaggio con performance davvero speciali.
Così, seguendo un programma intensissimo e senza soste, nei due giorni i 3000 fortunati possessori dei biglietti hanno assistito ai live di Recoil, Nitzer Ebb, Liars, Residents, una eccezionale reunion degli Yazoo anche se per soli 3 brani ed ancora Erasure e Laibach. I concerti erano intervallati da dj sets tra gli altri di Ritchie Hawtin, Moby, Andy Fletcher e Martin Gore dei Depeche Mode, tutti protagonisti sul palco principale mentre sugli spazi secondari un mix tra i classici Non, Richard Kirk (Cabaret Voltaire), Balanescu Quartet e le nuove proposte Polly Scattergood, SCUM e tanti altri ancora.
Oltre alle esibizioni dal vivo tante iniziative speciali come conferenze di produttori del calibro di Flood e Gareth Jones, o un cineforum su Nick Cave o un mini corso su come montare un sinth e la possibilità di provare a suonarlo girando manopline e potenziometri all' impazzata...
Con la speranza di aver almeno in parte reso l' idea di quanto speciale sia stata questa rassegna l'ultimo pensiero è sicuramente nell'augurare che non si tratti di un evento isolato ma che Daniel Miller abbia intenzione di ripeterlo anche per gli anni a venire.
Tanti auguri Mute! Lunga vita alla Mute!

Fabio de Seta

Condividi

     

Commenta

ULTIMI POST