Login Seguici su Facebook RSS FEED - ricevi le novità del sito via RSS

PodCast

Massimo di Roma

PodRubriche

Rock N Roll Time Machine
Volume 1: 1967 - Part 1

Blog

English Tapas

News

Rancid

del 20/05/2017

Podcast del 12/01/2017
 Franz Andreani
Rientrare con la classifica dei miei migliori in un certo senso è semplice, si tratta dell'unico pod con scaletta per me, quindi facile facile. Ben trovati a tutti e buon ascolto.

Commenti

   
Commenta senza utilizzare l'account di Facebook
Email: *
(L'indirizzo e-mail è obbligatorio ma ma la Radio non lo userà e non lo divulgherà)

Inserisci il codice visualizzato qui sotto, grazie.:

 

   
   

Altri PodCast per Franz Andreani (In totale: 252)
15/06/2017
Un podcast tranquillo di metà giugno.
01/06/2017
Tutta colpa di Stefano Santoni. In copertina Stearica
15/05/2017
Il lunedì con Franz: iniziare la settimana come si deve! In copertina i Pontiak
04/05/2017
La discontinuità in un podcast in copertina ci sono i Lemon Twigs perché mi piacciono e non li metto mai.
  SuccessivoAltri PodCast
Podcast pubblicati nei giorni scorsi
24/06/2017 - Fabio De Seta
First podcast of summer
23/06/2017 - SplitPod
I Depeche Mode suonano a Roma tra due giorni, meglio farsi trovare pronti...uno splitpot a cura di Ivan Di Maro e Fabio De Seta
22/06/2017 - Fulvio Savagnone
Potente Pod: dalla miseria dell'Inghilterra medievale (lasciamo stare quella odierna dei Tories) raccontata da Richard Dawson (nella foto) alla lotta per i diritti delle donne e dei neri (come se gli anni '60 e '70 fossero passati invano). In mezzo, rock--appunto--potente e delicato songwriting. Che volete di più?
20/06/2017 - Massimo di Roma
L'illusionista episodio 38 - undicesima stagione "Tu vuò fà l'Americana"
  Altri PodCastAltri PodCast
Altre PodRubriche  per Franz Andreani (In totale: 153 puntate)
27/01/2017 - Prova d'orchestra:
Viktor Ullmann - Resistere con l'Arte al pensiero unico le sonate scritte a Terezistadt
15/01/2017 - Prova d'orchestra:
Sergej Sergeevi? Prokof'ev l'opera 100 - Una sinfonia che mi pare di conoscere da sempre con un grande von karajan
25/09/2016 - Prova d'orchestra:
Il Nuovo Mondo di Dvorak - Riscopriamo assieme questo splendido capolavoro della fine del '800
06/11/2015 - Prova d'orchestra:
Sergej Ivanovič Taneev da scoprire - La seconda parte degli splendidi concerti del compositore russo se vi foste persi la prima parte, rimediate cliccando qui
  SuccessivoAltre PodRubriche
Altre PodRubriche  Sfoglia l'archivio delle podrubriche
26/06/2017 - Rock N Roll Time Machine
Volume 1: 1967 - Part 1 - In qualche modo il 1967 è stato l'anno di svolta della musica popolare. La Summer of Love lanciò nomi come Jefferson Airplane e Jimi Hendrix, ci fu l'esplosione della psichedelia britannica con i Pink Floyd, l'album più maturo e consapevole dei Beatles, che grazie alla loro superiore qualità di scrittura e ai mezzi tecnici degli Abbey Road Studios pubblicano uno degli album più importanti della storia della musica. Ma vogliamo parlare dell'importanza del debutto dei Velvet Underground? Con la sua copertina iconica e per tutto quello che ha significato per la musica e l'arte nei decenni a seguire. E ancora, dell'esordio di Captain Beefheart, dei Doors, dei Traffic, della scrittura di Leonard Cohen, della follia free-form dei Red Crayola. La consacrazione di Rolling Stones, Love, The Byrds, Tim Buckley, Buffalo Springfield, la radio pirata dei The Who, la satira sociale di Frank Zappa.
26/06/2017 - The Rock N Roll Time Machine
Vol. 1 - 1967 - dsd
20/06/2017 - Droni e Bordoni
Hot Drones - tanta italia in questo Droni e Bordoni, dagli In Zaire ai Morkobot, passando per la band che accompagnava Damo Suzuki anni fa sul palco del Circolo degli Artisti
15/06/2017 - The Moonchild
DECADES 1.6. (17) - Una notte sul piano inclinato delle quantificazioni che hanno scandito i nostri pensieri ... i suoni dell'esperienza che ci permettono di capire ..... i 70s e gli 80s ruggenti dei Led Zeppelin e dei Cult .... i 90s e i New Millenians morbidi e levigati di Everything but the Girl e Thievery Corporation .... le oscillazioni del cuore che scandiscono il delicato trascorrere del tempo ....
  Altre PodRubricheAltre PodRubriche
Licenza SIAE: 585/I/06-713 © 1997-2013 tutti i podcaster
The Original Live - Live showcase @Main Studio

Profilo

Franz Andreani
Sono nato il primo agosto 1962 a Roma e sono stato uno dei fondatori di Radiorock. Devo usare questa perifrasi perchè alcune delle persone con cui ho condiviso questa esperienza, ora si sono prese tutto: hanno cancellato quel poco di storia fatta di amicizia, stima e voglia di fare insieme e ora profetizzano e pontificano, qualche volta mi insultano. Questa di Radiorock come tutte le buone idee è nata per caso, mi sono trovato al momento giusto nella situazione giusta, abbiamo fatto una scommessa su una musica che è anche un modo di pensare e di vivere, nel senso che è capace di darti la dimensione della coerenza e della contraddizione.
Dalla casuale caoticità nell'accordare trasmettitori ed antenne fatte in casa, la Radio è diventata un modello, un esempio da mettere continuamente in discussione, una cosa da spartire con un sacco di persone per un mucchio di anni; non un punto di arrivo ma semplicemente un potente e vero mezzo di comunicazione. Anche il Rock lo ho conosciuto quasi per caso grazie a mio cugino Sandro Ottaviano che sapendo della mia passione per la musica scritta, mi ha iniziato con qualcosa che doveva sorprendermi, con una musica piena di sentimento, passione e innovativa invenzione. Una domenica mattina piazzò un cuscino tra le due casse dello stereo di Selezione - quello con il braccio automatico ed i pomelloni argentati - e mi invitò all'ascolto di Guinnevere e Song With No Words di David Crosby.
Anche l'altra mia grande passione - la comunicazione applicata ai computer - è nata per caso e anche questo altro amore è travolgente e incondizionato. Per non perdere il contatto con la realtà e per soddisfare la mia insaziabile curiosità ho messo su - insieme a Miranda Melchiori - ancora un'altra travolgente passione della vita - un sito che pubblica "veri libri" sul web.
Mi piacciono gli Epsilon Indi e disprezzo l'esagerazione ed il puntiglio. Insomma mi piace sorprendermi delle cose della vita, piccole o grandi che siano e l'amore per la sorpresa non si concilia con il mondo fatto a sorrisi di Berlusconi e soci.
Su Facebook Spedisci una mail
 
 

Più ascoltati

I podcast più scaricati ora.

Clocca per il podcast
Stefano Santoni
 del 18/01/2013
Clocca per il podcast
Michele Luches
 del 03/07/2013
Clocca per il podcast
Stefano Santoni
 del 12/08/2016
Clocca per il podcast
Flavia Cardinali
 del 04/11/2013
Clocca per il podcast
Fabio De Seta
 del 28/09/2014
Clocca per il podcast
Marco Cavalieri
 del 20/10/2016
Clocca per il podcast
Massimo di Roma
 del 26/05/2014
Clocca per il podcast
Radiorock.To - The Original
 del 16/01/2015
Clocca per il podcast
Ivan di Maro
 del 24/03/2015
Clocca per il podcast
Ivan di Maro
 del 17/06/2014

Notifiche

Nessuna notifica

 

 

Partner di

 

Voci per La Libert 2015

 

 

Acquistale

 

Aquista le Magliette