Login Seguici su Facebook RSS FEED - ricevi le novità del sito via RSS

PodCast

Fabio De Seta

PodRubriche

The Moonchild
DECADES 2.4. (17)

Blog

So? Now?

News

Dan Auerbach

del 01/04/2017

Podcast del 26/08/2012
 Francesco Dell'Ombra
replica del 26/01/2012

Commenti

   
Commenta senza utilizzare l'account di Facebook
Email: *
(L'indirizzo e-mail è obbligatorio ma ma la Radio non lo userà e non lo divulgherà)

Inserisci il codice visualizzato qui sotto, grazie.:

 

   
   

Altri PodCast per Francesco Dell'Ombra (In totale: 109)
10/09/2014
Replica del 28/10/2011
29/08/2014
Replica del 26/01/2012
21/08/2014
Replica del 16/09/2011
09/08/2014
Replica del 19/04/2012
  SuccessivoAltri PodCast
Podcast pubblicati nei giorni scorsi
29/04/2017 - Fabio De Seta
Ogni tanto ci ricasco... un bel podcast full-elettro tutto per voi
28/04/2017 - Flavia Cardinali
There are visionaries among us.
27/04/2017 - Fulvio Savagnone
Casca il mondo Pod: come sopravvivere a tutto ciò. Ce lo insegnano anche Les Amazones d'Afrique.
26/04/2017 - Marco Artico
Dal nuovo di Father John Misty, ai debutti di Luxury Death e Corey Hanson (Wand), fino alle radici che non muoiono di Mellencamp e tante altre canzoni per un podcast lussureggiante.

in copertina: Luxury Death

  Altri PodCastAltri PodCast
Altre PodRubriche  per Francesco Dell'Ombra (In totale: 23 puntate)
06/03/2009 - Viva la rock'n'roll:
Raw Records - Una puntata dedicata a Lee Wood ed alla sua etichetta Raw Records, etichetta nata all'interno del suo negozio di dischi a Cambridge. Un negozio di dischi con all'interno dei gruppi che suonavavano ed incidevano. Mancava solo una radio.......
02/02/2009 - Viva la rock'n'roll:
Ron Asheton - Un podcast da ascoltare e da scaricare per almeno tre buone ragioni. La prima perche è dedicato al grandissimo Ron Asheton, la seconda perchè sono presenti Flavia Cardinali e Robertò di Hellnation alias Roberto Gagliardi ed infine la terza è che forse non lo sapevate ma anche i gatti ascoltavano Ron Asheton....D&E
04/01/2009 - Viva la rock'n'roll:
Step Forward Records - Step Forward Records: L' etichetta fondata da Mark Perry leader degli ATV e da Miles Copeland, piccola ma importante etichetta indipendente che permise a gruppi come Fall, Chelsea e Sham 69 di debuttare. Tra i suoi 22 singoli e 7 album si celano molti gioielli nascosti del primo punk anglosassone.
22/12/2008 - Viva la rock'n'roll:
Joe Strummer - Puntata particolare per riprendere la rubrica dedicata al r'n'r in tutte le sue forme. Puntata particolare e speciale perchè dedicata alla memoria di Joe Strummer, un podcast in cui è presente solo la voce del grande Joe tra un brano ed un altro. Io non ho fatto altro che mettere insieme il tutto. Perchè è sempre difficile parlare dell'unico Punk Rock Warlord. Somewhere in my soul there’s always Rock ‘n’ Roll.
  SuccessivoAltre PodRubriche
Altre PodRubriche  Sfoglia l'archivio delle podrubriche
30/04/2017 - The Moonchild
DECADES 2.4. (17) - I suoni e i silenzi dell'esperienza che ci permettono di capire ....Le oscillazioni dell'anima che scandiscono il delicato trascorrere del tempo ... i '70s "dreams& flowers" di Daevid Alllen e i Gong , gli '80s "cosmopolitics" dei Simple Minds, gli end '80s "Mudchester sound" degli Stone Roses, i '90s "epic-pop" dei Radiohead, il neo millennio "captured¶noic" di Luis Vazquez e Soft Moon ..... il pollice è molto ... molto in alto !!!
20/04/2017 - Droni e Bordoni
Droni e Bordoni - Spring Drones - Tra post post rock, elettronica, ambient e le orgie sonore dei Fire! Orchestra. Buon ascolto
15/04/2017 - The Moonchild
DECADES 1.4. (17) - Polarità umane, affascinanti, poliedriche, imprevedibili .... nell'aria di una primavera dolce i suoni lisergici '70s dei Deep Purple, l'elegante decadenza '80s degli Ultravox e dei Soft Cell, le ruvidezze creative '90s dei Foo Fighters, le intensità neo millenarie degli Editors ..... Giardini profumati davvero !!!
05/04/2017 - Droni e Bordoni
Meditations Drones - Due soli brani, gli spazi dilatati e da fine del tempo di William Basinski e la purissima intonazione del grandissimo maestro dello stile vocale Kirana, Pandit Pran Nath.
  Altre PodRubricheAltre PodRubriche
Licenza SIAE: 585/I/06-713 © 1997-2013 tutti i podcaster
The Original Live - Live showcase @Main Studio

Profilo

Francesco Dell'Ombra
Francesco dell'Ombra (alias dietro al quale si nasconde Francesco Cauli) nasce in un freddo dicembre degli anni anta in quel di Roma. Già alla tenera età di 10 anni si interessa alla musica, spinto dal padre fine ascoltatore di musica classica. Il giovane Francesco cerca di imparare l'arte dell'utilizzo degli strumenti musicali, passando così dal pianoforte al flauto, dalla chitarra alla batteria senza ottenere niente altro che rumore indistinto e sorrisi compiacenti da parte degli amici. Ancora oggi i vicini ricordano con terrore le note raccapriccianti che uscivano dalla sua casa natale. Infine conscio che tra lui e la musica suonata esisteva un muro invalicabile, iniziava un lungo percorso di crisi interiore che lo portò a rifugiarsi nello studio dell'astronomia, nel frequentare curve degli stadi, e nella assidua attività cestistica.
Fin quando in un pomeriggio del 1977 vide sugli scaffali di un negozio di Roma un disco con in copertina una foto in bianco e nero di quattro figuri vestiti con giubbotti neri e dalla folta criniera, era il primo disco dei Ramones. Inizia in quel pomeriggio una nuova vita per il Dell'ombra, che folgorato da quei suoni, inizia ad ostentare anche esso una folta capigliatura, ad indossare giubotti simili, ed a collaborare con diverse fanzines e radio locali della costa abruzzese, spacciandosi per esperto di punk. Ma sopratutto si lascia trascinare nel torbido mondo dei cacciatori di vinili, in cui ancora oggi si aggira, principale fonte del suo perenne dissesto finanziario.
Con il passare del tempo il Dell'ombra perde molte dei suoi interessi extra musicali, ed insieme ad essi anche i suoi capelli. Ad oggi il buon Francesco vive una vita apparentemente tranquilla in attesa di un sano rimbambimento senile, tale vita viene però ogni tanto interrotta da un urlo che esce dal suo stereo che fa più o meno cosi: "one two three four !" All'ascolto di tale tribale richiamo il Dell'ombra memore della sua perduta gioventù inizia a saltare sul posto ed a dimenarsi facendo credere agli astanti di eseguire una danza da lui chiamata "pogo".
Negli ultimi tempi a tale comportamento si associa sempre più spesso una sorta di accoppiamento con un oscuro marchingegno chiamato Mixer fornitogli dall'Andreani (altro appartenente alla famiglia degli Homo Podcastiensis). Il risultato di tale misteriosa copula con il marchingegno sono dei prodotti di scarto denominati podcast, con i quale il Dell'ombra ammorba i suoi consanguinei e gli appartenenti alla sua tribù.
Su Facebook Spedisci una mail
 
 

Più ascoltati

I podcast più scaricati ora.

Clocca per il podcast
Radiorock.To - The Original
 del 07/03/2013
Clocca per il podcast
Fabio De Seta
 del 03/01/2016
Clocca per il podcast
Fabio De Seta
 del 12/09/2015
Clocca per il podcast
The Moonchild
DECADES 2.1. (17) del 30/01/2017
Clocca per il podcast
Ivan di Maro
 del 11/02/2014
Clocca per il podcast
Michele Luches
 del 15/08/2013
Clocca per il podcast
Stefano Santoni
 del 29/03/2013
Clocca per il podcast
The Moonchild
Speciale "SOFT and LAZY" del 31/03/2012
Clocca per il podcast
Stefano Santoni
 del 10/03/2017
Clocca per il podcast
Radiorock.To - The Original
Very dark del 03/03/2012

Notifiche

Nessuna notifica

 

 

Partner di

 

Voci per La Libert 2015

 

 

Acquistale

 

Aquista le Magliette