Login Seguici su Facebook RSS FEED - ricevi le novità del sito via RSS

PodCast

Fabio De Seta

PodRubriche

Rock N Roll Time Machine
Volume 1: 1967 - Part 1

Blog

English Tapas

News

Rancid

del 20/05/2017

Piccola Radio dell'Aria - Piccola radio dell'aria: apri la porta n 1  del 13/10/2009
 Gianni Ciaccio
Numero zero e primo appuntamento coincidono. A metà tra passatempo e concatenazione cercata. Una ricerca mediatica di ameni viottoli per arrivare chissà dove

Commenti

  Totale commenti: 32  
postato da: HU-Man
il  13/10/2009
Segnalo a tutti la presenza della petizione per Gianni Ciaccio su Facebook: http://www.facebook.com/group.php?gid=143080953215&ref=nf quale migliore modo per salutare la nuova rubrica del Ciaccio ?
postato da: Ecolady
il  13/10/2009
Ecco perché non lo trovavo... non è ancora su Facebook! Ma è terribile! Un uomo sensibile come lui ai problemi di questo pianeta, non sfrutta il più potente veicolo di informazione, comunicazione e aggregazione esistente? 300 milioni di account di Facebook aspettano Gianni Ciaccio... Gianni.... tu cosa aspetti?
postato da: Ombra
il  13/10/2009
Gianni su Facebook !!!! Citando Red: Lo vuole il popolo !!! ci accontentiamo anche della versione vestita....
postato da: RED
il  13/10/2009
Gianni... cosa aspetti? FB è necessario... ha ragione Ecolady...
postato da: Badwoman
il  13/10/2009
Bravo Ombra, cerca di convincerlo, ai vestiti penseremo dopo!
  AvantiAltri commenti
Commenta senza utilizzare l'account di Facebook
Email: *
(L'indirizzo e-mail è obbligatorio ma ma la Radio non lo userà e non lo divulgherà)

Inserisci il codice visualizzato qui sotto, grazie.:

 

   
   

Altri PodCast per Gianni Ciaccio (In totale: 27)
15/06/2007
IL PIANETA E' IMPAZZITOOO!!!! L'urlo 3 o 4 ottave sopra i suoi standard si alzò improvviso proprio mentre l'orchestra del Teatro alla Scala di Milano osservava, ligia, una pausa durante l'esecuzione eccellente di un pezzo per pianoforte e fiati di un giovane compositore balcanico. Appena l'urlo sfiorò la prima sillaba, il suo cervello ragionava vorticoso, stupendosi, lui per primo, del coraggio e della follia che, per la prima volta, lo stava spingendo ad un gesto così esagerato. Alla seconda sillaba già si trovava in piedi sulla poltroncina accerchiato da signore improvvisamente impaurite. Queste riecheggiarono a lungo "è impazzitooo, è impazzitooo" e non credo intendessero il pianeta. Il fatto è che Carlo aveva appena finito di ascoltare l'ultimo PODCIAC ed i dati che vi venivano snocciolati gli avevano fatto passare per sempre la voglia di noccioline americane che lo tormentava sin sa piccolo. Le noccioline sono salate, si sa, e fanno venire molta sete. L'idea che nei prossimi anni da un miliardo fino a tre miliardi di persone avrebbero cercato acqua senza trovarla, lo aveva sfinito fino alla confusione. QUEL MALEDETTO PODCIAC NON AVREBBE MAI DOVUTO SCARICARLO, Franca lo aveva avvertito, ma lui...
04/06/2007
per la prima volta....la prima volta che....comunque tra un click ed un doppio click, parte del programma scivola via tra lazzi e sberleffi. Grandi le tre pernacchie iniziali e, per molti, esiziali. ma siam fatti così. Inoltre Marco Travaglio, follie del crepuscolo, sogni di paternità felice, sounds irriverrenti e colti o colti nelle grandi praterie. Insomma ci avviciniamo all'estate come in trance e gravidi. Posate i coltelli, viva i cucchiai: come prendersi il sole in santa pace dove vivono famiglie di zanzare? Tuttaunaltracosa
13/05/2007
ed entrò in scena Ludovica. Una gran signora, bardata a festa come una piazza di provincia. Capelli arrotolati in alto sopra una struttura leggera di circa 40 centimetri. Occhi disegnati manco fosse un cartoon, labbra enormi rosso fuoco, collo invisibile sotto fili e fili di perle finte, abito ricopiato di sana pianta da Cenerentola e dalle spose del '700 fiorentino. Cosa potevamo aspettarci? Intonò la canzone "fiore di tutti i fiori" dei Musicanti del Piccolo Borgo , poi, cominciò a parlarci di Staminali, Cordoni Ombelicali e guarigioni possibili...
02/05/2007
se c'è un sistema per iniziare a lavorare oggi, è quello di pensare che non è lunedì: è già mercoledì. Franca ne è cosciente ed orgogliosa. Perciò lei è la prima a scaricare questo post pod. Perchè lei è stata la prima ad utilizzare i post a casa sua, quando la madre confondeva SMS con SOS. Perchè senza post-it ricordare è più difficile!!!
  SuccessivoAltri PodCast
Podcast pubblicati nei giorni scorsi
24/06/2017 - Fabio De Seta
First podcast of summer
23/06/2017 - SplitPod
I Depeche Mode suonano a Roma tra due giorni, meglio farsi trovare pronti...uno splitpot a cura di Ivan Di Maro e Fabio De Seta
22/06/2017 - Fulvio Savagnone
Potente Pod: dalla miseria dell'Inghilterra medievale (lasciamo stare quella odierna dei Tories) raccontata da Richard Dawson (nella foto) alla lotta per i diritti delle donne e dei neri (come se gli anni '60 e '70 fossero passati invano). In mezzo, rock--appunto--potente e delicato songwriting. Che volete di più?
20/06/2017 - Massimo di Roma
L'illusionista episodio 38 - undicesima stagione "Tu vuò fà l'Americana"
  Altri PodCastAltri PodCast
Altre PodRubriche  per Gianni Ciaccio (In totale: 57 puntate)
28/01/2010 - Piccola Radio dell'Aria:
Piccola radio dell'aria: apri la porta n 8 - Una puntata onirica fuori dal seminato. Una sventagliata di concetti e note legati insieme dalla voglia. La forza delle passioni guidate dalla ragione. Immergiti senza paure nel sogno della Libertà!!
13/01/2010 - Piccola Radio dell'Aria:
Piccola radio dell'aria: apri la porta n 7 - Sul come fare una trasmissione musicale ( quale novità?!?) spiegando quali fili sottili ci sono tra blues, mantra indiani, canti pacifisti e tarante. Sacrilega commozione!
28/12/2009 - Piccola Radio dell'Aria:
Piccola radio dell'aria: apri la porta n 6 - Dall'ultimo congresso del PCI aad oggi. Passando per Nanni Moretti, partigiani e militanti. Sempre più oltre ed oltranzista...una sfida all'ascolto per pochi coraggiosi, i più intimi di rrto
13/12/2009 - Piccola Radio dell'Aria:
Piccola radio dell'aria: apri la porta n 5 - Puntata Natalizia su bontà e cattiverie. Migrazioni culturali e fisiche ci incatenano a terra. Idee ed ideali ci fanno volare.
  SuccessivoAltre PodRubriche
Altre PodRubriche  Sfoglia l'archivio delle podrubriche
26/06/2017 - Rock N Roll Time Machine
Volume 1: 1967 - Part 1 - In qualche modo il 1967 è stato l'anno di svolta della musica popolare. La Summer of Love lanciò nomi come Jefferson Airplane e Jimi Hendrix, ci fu l'esplosione della psichedelia britannica con i Pink Floyd, l'album più maturo e consapevole dei Beatles, che grazie alla loro superiore qualità di scrittura e ai mezzi tecnici degli Abbey Road Studios pubblicano uno degli album più importanti della storia della musica. Ma vogliamo parlare dell'importanza del debutto dei Velvet Underground? Con la sua copertina iconica e per tutto quello che ha significato per la musica e l'arte nei decenni a seguire. E ancora, dell'esordio di Captain Beefheart, dei Doors, dei Traffic, della scrittura di Leonard Cohen, della follia free-form dei Red Crayola. La consacrazione di Rolling Stones, Love, The Byrds, Tim Buckley, Buffalo Springfield, la radio pirata dei The Who, la satira sociale di Frank Zappa.
26/06/2017 - The Rock N Roll Time Machine
Vol. 1 - 1967 - dsd
20/06/2017 - Droni e Bordoni
Hot Drones - tanta italia in questo Droni e Bordoni, dagli In Zaire ai Morkobot, passando per la band che accompagnava Damo Suzuki anni fa sul palco del Circolo degli Artisti
15/06/2017 - The Moonchild
DECADES 1.6. (17) - Una notte sul piano inclinato delle quantificazioni che hanno scandito i nostri pensieri ... i suoni dell'esperienza che ci permettono di capire ..... i 70s e gli 80s ruggenti dei Led Zeppelin e dei Cult .... i 90s e i New Millenians morbidi e levigati di Everything but the Girl e Thievery Corporation .... le oscillazioni del cuore che scandiscono il delicato trascorrere del tempo ....
  Altre PodRubricheAltre PodRubriche
Licenza SIAE: 585/I/06-713 © 1997-2013 tutti i podcaster
The Original Live - Live showcase @Main Studio

Profilo

Gianni Ciaccio
!ApriLaPorta! E parti lancia in resta alla conquista del tuo passato. Con lui in bisaccia ti senti più forte e sei pronto a combattere le tue paure e noie del giorno. Con lui sei più attento al tuo presente e non ti lasci distrarre da improbabili futuri. Il futuro sarà buono solo se il presente è all'altezza!ApriLaPorta!
Spedisci una mail
 
 

Più ascoltati

I podcast più scaricati ora.

Clocca per il podcast
Stefano Santoni
 del 13/01/2017
Clocca per il podcast
Michele Luches
 del 21/11/2012
Clocca per il podcast
Flavia Cardinali
 del 27/02/2015
Clocca per il podcast
Massimo di Roma
 del 29/09/2014
Clocca per il podcast
Manfredi
 del 12/03/2013
Clocca per il podcast
Gianpaolo Castaldo
Progland strikes again! del 16/12/2011
Clocca per il podcast
Radiorock.To - The Original
Droni e Bordoni - May's Dreams del 03/05/2014
Clocca per il podcast
Fabio De Seta
 del 22/06/2014
Clocca per il podcast
Marco Artico
 del 23/12/2013
Clocca per il podcast
Massimo di Roma
 del 19/09/2016

Notifiche

Nessuna notifica

 

 

Partner di

 

Voci per La Libert 2015

 

 

Acquistale

 

Aquista le Magliette